barolo
ASTI

Venerdì 29 aprile – ore 18
ASTA DELLA BARBERA D’ASTI SUPERIORE  “NIZZA”
Inedito ed importante appuntamento in apertura della 53°a Fiera Regionale “Città di Asti

La 53a edizione della Fiera Regionale “Città di Asti”, presenterà  in apertura una importante ed inedita Asta dedicata esclusivamente alla Barbera d’Asti Superiore “ Nizza”, ovvero la massima e più selezionata espressione qualitativa del vitigno maggiormente coltivato nell’Astigiano e in Piemonte.
Un autentico evento, realizzato in collaborazione con l’Associazione Produttori del Nizza e pensato dagli organizzatori della Manazza Gefra S.p.A. con l’Agenzia Riflesso, per far accendere immediatamente i riflettori  del pubblico e dei media sulla rassegna fieristica, in programma fino a domenica 8 maggio.  L’inizio dell’Asta è previsto alle ore 18 di venerdì 29 aprile, nella sala incontri e spettacoli della Fiera, immediatamente dopo l’inaugurazione ufficiale della rassegna.
Il ricavato della vendita all’incanto, condotta da Marco Berry, inviato del seguito programma televisivo “Le Iene” di Italia Uno, sarà interamente devoluto alla realizzazione del progetto  dell’ONG Kagamen di Ziguinchor in Senegal, che prevede tra l’altro la realizzazione di tre piccoli centri di trasformazione di prodotti agroalimentari, di cui la regione di Casamance è particolarmente ricca. Una iniziativa varata dall’Assessorato all’Agricoltura del Comune nell’ambito della rassegna  “Asti, barbera…e il resto del mondo” articolata in varie proposte.
In  sala sarà presente anche la nota cantante e conduttrice televisiva Gigliola Cinquetti, madrina dell’edizione 2005 della Fiera “Città di Asti”.
Verranno proposti al pubblico  piccoli lotti di bottiglie o magnum singoli messi gratuitamente  a disposizione da gran parte degli aderenti all’Associazione Produttori del Nizza, che raggruppa una quarantina tra le migliori aziende vitivinicole dell’area ed è presieduta dal noto produttore Michele Chiarlo di Calamandrana. La base d’asta, trattandosi di vini in commercio e non d’epoca, sarà riferita al prezzo di mercato, ma le bottiglie avranno un apposita etichetta, destinata a farle diventare in pochi anni rarità da collezione.  La Fiera, aperta tutti i giorni fino a domenica 8 maggio (orari feriali 17-24 sabato e festivi 14-24) proporrà come sempre, oltre alle proposte commerciali, l’area enogastronomica dedicata ai vini e prodotti alimentari selezionati del territorio. Nella “Piazzetta del Gusto”, al centro del percorso espositivo, si alterneranno ogni giorno degustazioni di vini e varie specialità come formaggi, salumi, miele, dolci ed altri prodotti da forno, curate dalle principali associazioni agricole e artigianali, Camera di Commercio con i vini astigiani premiati al concorso nazionale Douja d’Or, Consorzio Tutela dell’Asti . 

Informazioni complete aggiornate quotidianamente sul sito www.fieracittadiasti.it

<<< Torna all'indice